Maggio / May 2015

Rimini. Sistemazione del fosso consortile

COMUNE DI RIMINI - MANUTENZIONE DEL TRATTO FINALE DEGLI SCOLI CONSORZIALI
 
Il Comune di Rimini è interessato da una situazione particolare legata alla presenza sulla spiaggia della porzione terminale delle Fosse Consortili, che talvolta, in occasione di piogge di particolare intensità o durata, riversano le proprie acque sulla battigia.
Al fine di tutelare la salute pubblica in tali occasioni la balneazione viene temporaneamente chiusa a scopo precauzionale e cautelativo in corrispondenza della fossa interessata per 24 ore ed un tratto di spiaggia di 300m N e 300m S rispetto all'asse della fossa, così come disposto dal Dipartimento di Sanità Pubblica di Rimini. Da ricordare che la qualità delle acque dell'intera costa è costantemente classificata "eccellente".

Il comune di Rimini ha deciso di realizzare una sperimentazione utilizzando il nostro geo-contenitore STOPWAVE per manutentare le parti finali di tre delle tredici fosse consortili.
L’obbiettivo è di eliminare i vecchi e fragili sacchi di iuta posti dietro la palificata in pali di legno che irreggimentavano le acque che uscivano dalle paratie delle strutture scatolari in c.a. delle fosse; il comune vuole limitare quanto più possibile l’area interessata dallo sversamento delle acque “grigie”.

Sono stati utilizzati dei geo-contenitori STOPWAVE da 0,70 mc, color sabbia, di dimensioni riempiti di circa 1,30x1,60x0,35 ml, riempiti con sabbia presa dalla spiaggia; verranno posati mediamente 10 elementi per lato.
Durante i mesi di balneazione tali “sbocchi” a mare sono riempiti di sabbia (quindi anche STOPWAVE è totalmente ricoperto), ma quado si manifesta un evento meteorico particolarmente intenso o nei mesi invernali, i “canali” sono riportati nella configurazione originaria di esercizio.